Biofilms nell’industria della carne

Il ruolo della carne nella società odierna
20 Maggio 2024
Ingegneria Alimentare maggio
22 Maggio 2024
Il ruolo della carne nella società odierna
20 Maggio 2024
Ingegneria Alimentare maggio
22 Maggio 2024

Dagli Archivi di Ingegneria Alimentare – Carlo Cantoni, S. Perillo

I biofilms, come si presentano in natura, consistono principalmente di microrganismi vitali e non vitali inglobati in sostanze polianioniche, polimeriche extracellulari adese ad una superficie solida (Chmieleweski & coll. 2003). Le sostanze polimeriche extracellulari sono formate da polisaccaridi, proteine, fosfolipidi, acidi teicoici e nucleici e altre sostanze polimeriche con un’umidità dell’80-85%. Le EPS svolgono un’azione protettiva sui microrganismi presenti nel biofilm fornendo nutrienti e impedendo l’accesso di biocidi, metalli, tossine e anche l’essiccamento. I biolfilms dell’industria alimentare possono contenere residui e minerali derivanti dal tipo di alimento lavorato e dall’acqua utilizzata. I biofilms possono avere un elevato livello di organizzazione poiché possono essere presenti comunità formate da singole o più specie batteriche fornendo loro uno strato singolo o una struttura tridimensionale, oppure possono formare aggregati a forma di fiocco o di granulo. […]

L’articolo completo su Ingegneria Alimentare Le Carni – Marzo-Aprile 2024, clicca QUI per leggere online le pubblicazioni di ECOD